IDC: i tablet piacciono sempre meno, vendite in calo

di Andrea Puchetti - 26 August 2015
6.3k views

Le vendite dei tablet sono in calo. A confermarlo, ancora una volta, Ŕ l'ultima ricerca svolta dall'Istituto IDC che da un precedente -3.8% ha rivisto le stime per il 2015 e ha segnalato un -8% con solo 212 milioni di unitÓ spedite. Un mercato probabilmente saturo, composto da prodotti non ritenuti indispensabili da tutti al contrario di come Ŕ accaduto per gli smartphone. Apprezzati invece i tablet 2-in-1, quelli scomponibili formati da display-tastiera e utilizzabili sia in maniera casual che produttiva, arrivati a 14.7 milioni di unitÓ con un incremento del 86.5% rispetto all'anno scorso.

Lato software, IDC sottolinea lĺavanzata del sistema operativo Windows (8.4% ora ma segnerÓ +59.5% alla fine del 2015) nei confronti di Android e iPad, destinati a perdere rispettivamente il 10 e 14.9%. Ancora pi¨ accentuata sarÓ la crescita dei tablet basati sul sistema operativo di Microsoft in futuro: nel 2019 la quota di mercato ammonterÓ al 17.5% del totale. Le motivazioni sono da ricercare nel debutto della nuova versione di Windows 10, pensata per una migliore integrazione con i dispositivi portatili e volta alla produttivitÓ in mobilitÓ.

IDC tablet






Vuoi sempre essere aggiornato su IDC: i tablet piacciono sempre meno, vendite in calo?
ISCRIVITI alla nostra newsletter

comments powered by Disqus





NON METTERE - Da Mediacom nuovi tablet PC Windows e Dual-OS

4 July 2017 - Rinnovata la gamma con il processore Intel Z8300.

LEGGI tweet  



Seguici su FaceBook Seguici su Twitter Visita il nostro canale YouTube Seguici su Google Plus Chatta con noi su WeChat